L'associazione

AIM è un'Associazione culturale no profit fondata nel 1987 su progetto dei professori Luigi Guatri, Giancarlo Mazzocchi e Mario Monti e dell'avvocato Pier Giuseppe Torrani, che coinvolge banche, imprese ed enti per promuovere attività di ricerca e progetti che sostengano Milano e la sua area metropolitana nello sviluppo economico, sociale e culturale. Le sue linee di azione sono la realizzazione di progetti nel campo della cultura, della società, del territorio e dell'arte, la promozione del territorio e dei suoi caratteri specifici, lo studio e la ricerca sulla realtà milanese e le sue peculiarità ed esigenze.

 

Centinaia le occasioni di dibattito, studio e confronto, sulla città, i suoi valori, i suoi possibili futuri, il tutto condotto spesso con collaborazioni istituzionali che hanno visto AIM a fianco di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, ma anche di Fondazione Cariplo, Assolombarda, Camera di Commercio, delle più importanti associazioni di categoria e soprattutto delle Università milanesi. AIM è stata sostenuta nella sua attività trentennale da diversi soci, espressione della realtà imprenditoriale milanese, tra cui Pirelli, RCS, Snam, Italcementi, Microsoft, Siemens, IBM e numerose banche; i soci attuali di AIM sono: A2A, Credito Valtellinese, Fondazione 3M, Scenari Immobiliari e Intesa Sanpaolo.

 

Tra i  progetti di AIM, a partire dagli anni '90 si possono ricordare lo studio per il Biopolo Milano, società consortile per la promozione del settore biotecnologico; il Concorso internazionale di idee per l'Area Garibaldi Repubblica; la promozione del Servizio di telesoccorso anziani e portatori di handicap; l'iniziativa di “MxM - Milano per la Multimedialità” con progetti di fattibilità innovativi sulla scena nazionale; lo sviluppo del progetto per la prima mediateca italiana, la Mediateca di Santa Teresa; la serie di mostre illustrative della produzione artistica della nostra città “Anni 90 Arte a Milano” e ancora l'ideazione e la gestione di “Internet Saloon” che ha portato all'alfabetizzazione dell'uso della rete e di internet quasi 65.000 senior a Milano e in altre sette città italiane e poi “Conoscere Milano”, itinerari guidati per migliaia di partecipanti alla scoperta dei luoghi della trasformazione urbana e metropolitana, l'infrastruttura ecologica dei “Raggi Verdi”, gli itinerari cicloturistici “LET-Landscape Expo Tour”, “Habito. La ricerca per il futuro dell'abitare”, il progetto "Digitali ma Consapevoli", la mostra fotografica "Vie ed interni" nei nuovi spazi di AIM e viaggi di studio nelle principali città europee in competizione con Milano e nelle altre città italiane.

 

Sono oltre cento le pubblicazioni prodotte nelle due collane “Quaderni AIM” e “Progetti per la città” che ripercorrono il cambiamento di Milano, le sue capacità innovative, le linee di sviluppo percorribili e l'impatto dell'Europa sulle amministrazioni locali e sull'area metropolitana, e tra queste “ Il territorio che cambia”, “Esperienze e paesaggi dell'abitare”, “Asia a Milano”, “Cina a Milano”, “Africa a Milano”, “Fotografia e Fotografi a Milano”, “Grafica e design a Milano”, “Moda a Milano”, “Il verde a Milano”, “ Parchi e Fiumi”e “Milano Buzz”.

 

Con il 2016 AIM inaugura la nuova sede di via San Vincenzo 13, un luogo aperto alla città dove poter sviluppare nuovi progetti di ricerca e promuovere mostre, incontri e dibattiti sulla città metropolitana.

 

Il prof. Luigi Guatri è stato il primo Presidente di AIM (1987-1997); quindi, per i successivi quindici anni, fino al 2012, il Presidente è stato l'avv. Pier Giuseppe Torrani che, con il 2013, è diventato Presidente onorario dell'Associazione.

L'attuale Presidente è l'ing. Carlo Berizzi.

C.so Magenta 63 – 20123 Milano Tel 02/48193088 – Fax 02/48194649 - aimstaff@aim.milano.it
Copyright © 2017 AIM - Associazione Interessi Metropolitani. Tutti i diritti riservati.
Credits